Translate

NOCINO, per gli amici



Eccovi un'antica ricetta salentina per preparare un ottimo liquore Nocino.
La ricetta di questo liquore ha origini antichissime ed esiste in tante versioni diverse. Il rituale legato alla raccolta delle noci ancora acerbe si tramanda di generazione in generazione: tradizione vuole che ciò avvenga nella notte di San Giovanni il 24 giugno e che sia una donna a piedi nudi a prelevare i malli dalla pianta.

* Ingredienti:
8-10 noci verdi
1/2 litro di alcool per dolci
Preparazione:
Si pestano grossolanamente le noci e si lasciano in infusione in un vasetto a chiusura ermetica per 40 giorni, possibilmente al sole e al sereno. Quindi si tolgono le noci e si filtra l'alcool. Si pesa e si aggiunge in parti uguali zucchero e acqua. Mescolare bene e filtrare piu' di una volta.
Il modo più semplice per gustarlo è servirlo, liscio e a temperatura ambiente, come digestivo alla fine dei pasti. La diffusione e il radicato legame con le culture alimentari locali hanno esteso le sue modalità di impiego a nuove e moderne varianti: con ghiaccio in estate o caldo come un punch durante l'inverno. La ristorazione poi ha cominciato a proporlo sul gelato, come raffinato e sfizioso dessert, o infine come gradevolissimo correttivo del caffè.

Quest'altra ricetta è più aromatica(ci sono le spezie)


Ingredienti per circa 1 litro di Nocino:23 noci immature con il mallo
10 chiodi di garofano
1 stecca di cannella
3 dl di vino bianco fermo (tipo Trebbiano o Sauvignon)
la scorza di 1 limone non trattato
1 litro di alcol a 95°
600 g di zucchero

Strofina le noci con un telo umido, per eliminare eventuali tracce di terra e polvere. E lasciale asciugare in un luogo fresco e arieggiato, distese su un telo pulito per 1 notte, oppure al sole per circa 1/2 giornata. Taglia le noci in 4 parti, indossando guanti usa e getta, per evitare di macchiarti con il mallo. Per la stessa ragione, copri il piano di lavoro con fogli di giornale. Se vuoi, tieni da parte le foglie delle noci, da utilizzare come decorazione. Metti nel vaso gli spicchi di noce. Unisci la cannella, i chiodi di garofano e la scorza di limone, il vino e lo zucchero. Versa l'alcol sugli ingredienti e chiudi il vaso ermeticamente con il tappo. Riponi il vaso al sole e lascia riposare per circa 40 giorni. Ogni due giorni ricordati di mescolare gli ingredienti nel vaso con un cucchiaio di legno. Filtra il nocino, poco alla volta, con il colino e suddividilo nelle bottiglie, chiudendole subito dopo con il tappo. A piacere, puoi decorare le bottiglie con le foglie delle noci tenute da parte e filo di rafia. Il nocino è un ottimo liquore digestivo, da gustare a fine pasto o da offrire in regalo. Per confezionarlo l’ideale è utilizzare bottiglie scure: se conservato buio è buono per anni

Nessun commento:

Posta un commento

Che cosa ne pensi? Scrivilo qui!

Top blogs di ricette

Noleggio auto per le tue vacanze